… I sogni ingenui dei sani contengono spesso un simbolismo molto più semplice, più trasparente e più caratteristico dei sogni di persone nevrotiche, nelle quali – in seguito a una più intensa attività della censura e, di conseguenza, una più ampia deformazione – questo simbolismo è spesso tormentato, oscuro e di difficile interpretazione…da “L’interpretazione dei sogni di Sigmund Freud del 1899”

quadro sonoro - Davide Sebastian & Federico Ferretti DJ Stile

“Das Reich”

 

Davide Sebastian + Federico Ferretti – Dj Stile
(Quadro sonoro) Stampa lambda su alluminio cm. 120 x 180

 

 

 

… I sogni ingenui dei sani contengono spesso un simbolismo molto più semplice, più trasparente e più caratteristico dei sogni di persone nevrotiche, nelle quali – in seguito a una più intensa attività della censura e, di conseguenza, una più ampia deformazione – questo simbolismo è spesso tormentato, oscuro e di difficile interpretazione…da “L’interpretazione dei sogni di Sigmund Freud del 1899”“Das Reich” (Il Regno) è il titolo dell’opera che espongo alla mostra “Achtung! Achtung!”.

La mia è la visione di un dettaglio di quanto accadde in Europa e nel mondo tra il 1938 e il 1945 per mano delle potenze nazifasciste.

La follia di quei drammatici anni si può rappresentare anche come espressione disposofobica della realtà ovvero con l’accumulo patologico di oggetti.

Siamo stati tutti impressionati dalle montagne di oggetti sequestrati ai prigionieri dei campi di sterminio: migliaia di effetti personali accatastati in macabri trofei.

Partendo da queste atroci “istallazioni” ho reinterpretato la follia nazifascista dove il comandante delle SS è intento a collocare i suoi nuovi feticci. Nella mano sinistra tiene una pelle di volpe bianca che è riconducibile al numero 56, presente già sulla parete, e che, secondo il libro dei sogni, rappresenta gli inganni fatti e scoperti.

Attraverso la ricostruzione sonora degli oggetti e dell’ambiente, verrà ricreata la percezione uditiva del comandante per dare la possibilità allo spettatore di entrare totalmente nella sua dimensione.

Una visione onirica che lambisce un incubo che portiamo dentro da sempre. Un messaggio che potrebbe essere surreale ma dove tutto il rappresentato è autentico e contemporaneo.

Il tempo si è fermato e non riesco a svegliarmi dall’incubo, il sonno dell’Europa è profondo e la notte non passa.